Pagina 4

Sezione Motori e Rimedi, come ricercare guasti.
Presentiamo una nuova guida su come trovare e ricercare guasti su motori due e quattro tempi di macchine da giardinaggio o per agricoltura.
Spesso capita che alcuni motori o alcune macchine da giardino non partano ad inizio stagione o dopo un intenso utilizzo in estate; alcuni di questi inconvenienti possono essere evitati effettuando una corretta manutenzione con frequenza regolare come consigliato nel libretto uso e manutenzione.
I motivi più comuni di una mancata partenza di un motore sono riconducibili ad un carburante inadeguato, invecchiato all'interno del serbatoio motore o nella vaschetta dell'impianto di alimentazione. Studi a riguardo hanno dimostrato come il carburante moderno, nello specifico la benzina verde, si degrada in modo veloce e tenda ad attirare a sè acqua ed umidità. Il problema maggiore in seguito al mancato utilizzo del carburante risulta essere il danneggiamento e l'ossidazione del carburatore (dispositivo vitale per il motore che ne permette il funzionamento) che risulta, a volte, irreparabile. Questo significa che, anche pulendo il carburatore con solventi e detergenti adeguati, questo dispositivo non potrà tornare più ad una condizione accettabile.
Per evitare questo richio si possono prendere delle contromisure: utilizzare un additivo a base di cheroseni che contrasta l'invecchiamento del carburante ed il formarsi di acqua, oppure cercare di lasciare a fine stagione il motore senza benzina, a secco.
Nel caso quindi il motore non parta ad inizio stagione proviamo a: drenare la vecchia benzina dall'impianto ed alimentare il motore con benzina fresca, in alternativa dovremo per forza di cose pulire tutto l'impianto di alimentazione con detergenti o sostituire il carburatore.


Se il motore non parte ad inizio stagione, rimedi:

  • drenare serbatoio e carburatore, togliere la vecchia benzina
  • alimentare il motore con nuova benzina (o miscela se il motore è due tempi)
  • se non parte allora puliamo il carburatore
  • Risulta importante utilizzare per la benzina solo taniche omologate, questo evita depositi di plastica nei carburatori


Carburatori, pulizia veloce ma necessaria.
Tecnologia e pulizia di carburatori, come sono fatti e come ripararli.

Nel caso risulti necessaria una pulizia interna del carburatore questo andrà tolto dal corpo motore, smonteremo le leve di controllo, la tubazione della benzina e smonteremo il tutto per effettuare una corretta pulizia utilizzando aria compressa e detergenti adeguati.
Risulta estremamente importante la pulizia del getto del massimo, questo permette il passaggio del carburante nel condotto di alimentazione per effetto venturi, se ostruito il motore non partirà.
Alcuni carburatori si prestano meglio di altri ad essere revisionati, i migliori sono con parti interne in ottone che difficilmente si rovinano a tal punto da dover essere sostituiti, sono carburatori che durano a lungo; risultano essere maggiormente resistenti rispetto motori con carburatore in alluminio o in plastica.

E...se il motore dopo la pulizia del carburatore non parte ?
Se il carburatore è stato pulito a regola d'arte, la benzina (o miscela) di qualità è fresca, allora andremo ad indagare più a fondo... il motore ha preso una botta accidentale ? Magari il tosaerba è stato lasciato sotto la pioggia per qualche mese ? Se si allora i gusti si sono moltiplicati, ma non serve preoccuparsi, risultano facilmente risolvibili. Vediamo come fare..

Se il motore ha preso una botta sulla lama durante il normale funzionamento.
Il nostro rasaerba nel caso prenda un sasso, una radice, uno spigolo di un pozzetto potrebbe danneggiarsi anche seriamente. Quindi andremo a controllare i seguenti componenti: lama, mozzo portalama, chiavetta mozzo portalama, chiavetta del volano, albero motore se in asse o meno. Per un controllo accurato andiamo a verificare prima di tutto se il mozzo portalama si è rotto, se cosi fosse dovremo prevedere a sostituirlo. Poi, tolta la candela dal motore controlleremo che l'albero motore no si sia piegato a causa del colpo accidentale.
Nel caso l'albero motore si sia piegato dovremo considerare due opzioni: la prima è il cambio dell'albero motore, mentre la seconda è il cambio del motore completo. La scelta può essere fatta considerado lo stato complessivo del motore, il valore, e se necessita di altri lavori o meno.

Regolazione valvole motore, come e quando.
Se un motore dopo un controllo veloce a chiavetta fase motore, bobina, carburatore e spruzzatori, ha evidenti difficoltà di avviamento la possibile causa potrebbe trovarsi proprio presso le valvole del motore. Tutti i modelli di motore quattro tempi sono dotati di una valvola di aspirazione ed una di scarico, se non regolate o danneggiate da residui e depositi gommosi, potrebbero causare seri problemi di accensione.
Con uno spessimetro controlleremo il gioco valvole, se la misura è corretta potrebbe essere un problema di sede valvola o di deposito sulle valvole, quindi dovremo pulire questi inispensabili componenti.